Anna Di Chiara

Insegnante di Canto

  • Anna di Chiara nasce a Modena il 09 Giugno 1980
  • All'eta' di 12 anni inizia a prendere lezioni di canto dal Maestro Wainer Tagliazucchi e dall'eta' di 16 anni inizia a partecipare a vari concorsi canori sul territorio Emiliano.
  • Partecipa in questi anni ad importanti manifestazioni e concorsi canori come “Festival di San Marino”, Festival di “Napoli”, Bologna Music Festival ecc......
  • Nel 2005 inizia a svolgere attività di pianobar nella riviera Romagnola
  • Dal 2005 al 2007 canta presso il Victor pub di Riccione famoso erinomato locale di Viale Ceccarini.
  • Canta presso il Ristorante "Al Pescatore" di Riccione e in altri locali e alberghi della riviera
  • Durante la Notte Rosa 2006 chiude la sfilata di moda di Riccione cantando un suo brano intitolato “Libera” – Nell'estate 2007 e' la cantante ufficiale del locale/ristorante "Peugeot a' la plage" di Porto Rotondo. Contemporaneamente collabora come cantante in orchestra di liscio lavorando con Roberto Scaglioni, Orchestra Gli Zeta ecc.
  • Negli anni successivi accresce la sua esperienza lavorativa svolgendo attività di cantante sia in Italia che all'estero tra Brasile ,Messico e Marocco. Ha lavorato alla registrazione di un suo cd composto da brani da lei scritti ed interpretati
  • Tra il 2010 e il 2017 lavora tra Marocco e Italia dove canta su palchi importanti ma anche in locali e famosi Resort tra Tangeri, Oualidia, Agadir, Essaouira, Marrakech ecc.....
  • Collabora con gruppi noti del luogo e nel 2013 si esibisce sul palco delle “Nuit de Ramadan”, importante manifestazione canora di rilievo Nazionale in tutto il Maghreb., come ospite del famoso gruppo Hall el Ghiwane.
  • Collabora con associazioni artistiche-cuturali francesi presenti sul territorio marocchino.
  • Dal 2015 al 2017 svolge lezioni di Musicologia ai malati disabili del Centro Pegaso-Guicciardini di Modena usando la musica e l'utilizzo della voce come strumento terapeutico, ottenendo buonissimi risultati sia sul piano psicologico che motorio.
  • Ha svolto attività educativo-musicale in centri per bambini sordomuti focalizzando l'attenzione sull'utilizzo della voce in quanto suono e degli organi che ci permettono di “usarla “, l'utilizzo del diaframma e la funzione palatale nonchè linguistica necessaria all'apprendimento della parola intesa come riproduzione vocale di suoni.
  • Si adatta a vari generi musicali mescolando vari suoni e culture musicali svolgendo il suo lavoro con passione e semplicità.
P.IVA 03001500366 - Privacy Policy